Casinò di Las Vegas \| La capitale del divertimento

Tramonto a Las Vegas

La crisi economica mondiale ha colpito chiunque, in particolare le attività superflue come i Casinò. Di conseguenza anche Las Vegas, città costruita sul divertimento e sul gioco d'azzardo, continua il suo inesorabile declino.

Se un tempo un viaggio a Las Vegas era sinonimo di divertimento, lusso e ricerca del bel vivere. Oggi, tra le lussuose vie della Strip di Las Vegas si aggirano i fantasmi dei supereroi. Ovvero decine di disoccupati che si vestono come Superman, Spiderman, Capitan america per racimolare qualche dollaro.

Decisamente lontana la Las Vegas dei Vip e dei plurimiliardari alla ricerca di forti emozioni. A tal punto che le più prestigiose Case da gioco hanno denunciato alle autorità locali questo increscioso fenomeno. Vedere Wonder Woman o Homer simpson chiedere la carità in cambio di una foto non è una bella immagine per Las Vegas e per gli Stati Uniti.

Per questo motivo è stato lanciato un allarme con l'immediato intervento delle forze dell'ordine, che hanno l'ingrato compito di controllare i documenti di due paladini della giustizia come Batman e Robin se non sono autorizzati. Difatti, il crescente fenomeno degli artisti di strada è iniziato in modo massiccio prima del 2009. Per questo fu deciso di attuare delle restrizioni rilasciando un numero chiuso di permessi.

Fino a oggi, il fenomeno degli artisti di strada è stato tacitamente tollerato, fino a quando Batman non è stato coinvolto in una rissa di strada. Notizia che è rimbalzata nelle redazioni di stampa americane e di mezzo mondo. Denunciando la degradante situazione nazionale e, in particolare, della città più rappresentativa dello Stato del Nevada.

Quello che è emerso da questo fatto è la situazione allarmante di un intero paese. Con persone disposte a umiliarsi per racimolare qualche misero dollaro in quella che un tempo era la capitale del divertimento.